Il lavoratore che usufruisce del permesso sindacale per fini personali, anche per un solo giorno, può essere licenziato per quanto il contratto collettivo nazionale applicabile punisca l’assenza ingiustificata con sanzioni conservative.

Questo è quanto ha stabilito la Corte di Cassazione con ordinanza n. 26198/2022.
La causa è stata patrocinata dallo Studio Legale Perlini.

Visualizza il documento